Cibo e rituali: nuovi trend del benessere

Cibo e rituali: nuovi trend del benessere

Viviamo in un’epoca di grandi paradossi: il culto del cibo da una parte e l’ossessione per la forma fisica dell’altra. Ma oltre al successo dei numerosi programmi televisivi enogastronomici o al diffondersi del “food porn”, ovvero la mania di fotografare il cibo, c’è un altro trend in fatto di alimentazione, la personalizzazione della dieta, come segnala il Global Wellness Summit di New York.

Mai come in questa epoca l’attenzione a quanto assumiamo come cibo(alimenti, bevande o integratori) è stata così alta. Da qui potrebbe derivare l’aumento dei seguaci delle diete vegane, prive di latticini o glutine, della paleodieta o della chetogenica. Un interesse che, se non prende una piega ossessiva, porta a una maggiore consapevolezza di ciò che è utile per l’organismo, quindi alla speranza di un’alimentazione più salutare.

Secondo gli esperti, l’era dell’alimentazione personalizzata, e dei suoi test che identificano gli alimenti giusti per la persona, offre il vantaggio non solo di controllare meglio il peso, ma anche di migliorare benessere e salute. È il successo dei nuovi test: veloci (pochi secondi), non invasivi, in quanto basta un semplice prelievo di saliva e molto meno costosi rispetto al passato. Poi ci sono quelli che analizzano il microbioma e identificano prodotti che si adattano alle esigenze della persona. E i nuovi device che misurano i livelli di CO2, per quantificare il consumo di energia, e suggerire gli alimenti più adatti per il metabolismo della singola persona.

Tuttavia, anche se impostare le diete in termini di calorie non tiene conto delle variabili personali e genetiche, non va dimenticata l’interazione con l’ambiente. Sappiamo infatti che lo stile vita gioca un ruolo chiave, per oltre il 50%.

In ogni caso sembra che in un futuro prossimo, sapremo sempre più sul nostro delicato ecosistema e non solo su come l’organismo reagisce a specifici nutrienti, ma conosceremo anche quanto esercizio fisico si ha veramente bisogno.

Re-Set di Rejuvenated è un integratore alimentare naturale al 100%. Una formula che aiuta ad aumentare l'energia e a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue, se inserito in un corretto regime alimentare. Un’ideale miscela di erbe e sali minerali come cromo, rame e zinco concorrono a incentivare il metabolismo, quindi a bruciare di più, supportando la resistenza atletica e recupero, nonché migliorando il tono muscolare.

Ricordiamoci inoltre che un intestino sano è fondamentale per il nostro benessere psico-fisico….e per garantirsi una pelle sana ed in forma. Non a caso l’intestino viene spesso indicato come il nostro “secondo cervello”. Ed HEAL di Depuravita è un integratore che utilizza un estratto brevettato: ha una miscela unica di Bacillus Coagulans e fagiolo Guar che porterà la vostra salute mentale e fisica ad un altro livello, calmando l’intestino irritato e rendendolo felice.

E se siete golosi Depuravita propone dei cioccolatini ricchi di probiotici: Probiotic Chocolate. Assumerne uno alla sera dopo cena, sarà una coccola per il palato e un ottimo beneficio per la salute del vostro intestino.

Altro trend altro argomento: i nuovi rituali, tra benessere e spiritualità. Abbiamo aggiunto anni, ma non qualità alla vita. Ora, perchè dovremmo spendere altri soldi ed energie per vivere sempre più, quando non investiamo abbastanza nell’efficienza dell’assistenza sanitaria, nella divulgazione di stili di vita salutari e nella preservazione di un abbiente sano e pulito?

E mentre le religioni fanno sempre meno proseliti, nascono nuovi rituali, che aiutano le persone a tollerare meglio l’ansia del trapasso. Questo declino delle religioni formali (come cristianesimo o induismo) è più accentuato tra i giovani. Una ricerca internazionale condotta dal Pew Research Center nel 2018 mostra che, su 106 paesi studiati, le persone sotto i 40 anni hanno meno probabilità di essere affiliati a un gruppo religioso rispetto a quelli con di un’età superiore. E questo divario sale in Europa e Nord America.

Oggi molte persone stanno adottando una “spiritualità ibrida”, che intercetta e miscela elementi di diverse tradizioni spirituali, dando origine a un approccio più individualizzato. E il corpo diventa uno strumento di accesso alla spiritualità. Questo spiega il successo di pratiche del wellness come il CrossFit e Soulcycle.

Il CrossFit è molto più che un programma fitness: i suoi tipici wod (workout of the day, ossia l’allenamento del giorno), e tra questi uno specifico chiamato Angie, fanno muovere migliaia di persone in tutto il mondo organizzate in comunità, che eseguono gli stessi movimenti del rituale. Il SoulCycle, invece, è esercizio olistico di mente e corpo che va di pari passo con una sorta di coaching spirituale. Di fatto sono classi di spinning frequentate da persone che inseguono l'ideale di tonificare il corpo e purificare la mente con un'unica disciplina.

Ma il rituale scandisce anche il ritmo, in un mondo in cui l’uomo ha perso molti dei tradizionali indicatori del tempo. E così come non abbiamo più un calendario del raccolto, non esiste nemmeno un orario di lavoro standardizzato, come dalle 9 alle 17. Gran parte della vita è indipendente dal mondo naturale e i rituali servono a riconnetterci con dei ritmi, anche personali.

MULTI-PROTECTIVE FACE MASK di Adesso è un prodotto multitasking perfetto subito dopo l’attività fisica. Una crema super protettiva…ricca di attivi e di antiossidanti per questo il brand la chiama “mask”; ha infatti una concentrazione di ingredienti tipica di una maschera.

Invece prima dell’attività fisica abbiate l’accortezza di struccarvi bene. Potete utilizzare l’innovativa acqua micellare in gel proposta sempre da Adesso: la REBALANCING MICELLAR GEL.

Applicate subito dopo un siero viso super idratante come quello proposto da IREN Beauty: QUENCH-UP. Una formula ricca di Acido Ialuronico, che idrata e lenisce anche la pelle più sensibile, per garantirsi un “pieno d’acqua” contro la disidratazione.

Prima volta su Noor The Beauty Shop?
Scopri chi siamo e tutti i brand che proponiamo