Cos’è un hair conditioner e quando si usa

Cos’è un hair conditioner e quando si usa

I capelli ti rappresentano: l’acconciatura e il colore parlano della tua personalità, mentre la loro robustezza e brillantezza raccontano che valore dai alla tua naturale bellezza. Per questo scegliere il conditioner adatto a te è fondamentale per la tua hair care.

Differenza tra balsamo, conditioner e maschera

Partiamo con il fare un po’ di ordine tra i prodotti abbinati agli shampoo per la cura dei tuoi capelli: balsamo, conditioner e maschera.

I balsami si caratterizzano per una texture cremosa, densa, dai tempi di posa molto brevi – dai 30 secondi ai 3 minuti –, hanno proprietà districanti e illuminanti e aiutano ad ammorbidire e profumare i capelli. Le maschere invece sono un prodotto che agisce in profondità e richiede un tempo di posa più lungo, normalmente intorno ai 10 minuti, ma ne esistono versioni da lasciar agire anche tutta la notte, proprio per la loro intensa azione nutriente e ristrutturante. Di solito vanno applicate una volta alla settimana.

Il conditioner si può considerare la giusta via di mezzo perché unisce i benefici di balsamo e maschera. Si tratta sempre di un prodotto emolliente che ti permette di ammorbidire, districare i capelli e diminuirne l’elettricità statica, proprio come un balsamo. Al tempo stesso ha proprietà nutrienti, ricostituenti e protettive proprio come una maschera.

Quindi, chiariamo ogni dubbio: il conditioner non è un semplice balsamo, ma piuttosto una maschera fluida, che nutre senza appesantire i capelli, con un’azione meno aggressiva e tempi di posa più brevi.

Quali sono i benefici di un hair conditioner?

Il conditioner nasce per condizionare il capello in meglio: ovviamente, questo vale se hai scelto un prodotto clean e sicuro. Questo tipo di trattamento racchiude molti benefici in un'unica soluzione:

  • Effetto levigante: il conditioner riempie i micropori della cuticola rendendo i capelli più lisci e lucenti.
  • Nutrimento: la presenza di ingredienti naturali nutrienti fortifica i capelli.
  • Ricostruzione: questi prodotti chiudono le squame aperte impedendo la perdita di acqua.
  • Protezione: il condizionante riveste le squame della fibra capillare con un sottile film protettivo da agenti inquinanti e dal calore di phon e piastra.
  • Prevenzione: la maggior parte dei conditioner ha un’azione preventiva, proprio perché fortificano i capelli evitando eventuali rotture o doppie punte.

Come si usa il conditioner

Il momento ideale per usare un hair conditioner è dopo aver lavato i capelli con acqua tiepida. Puoi scegliere di usarlo dopo lo shampoo per capelli, ma non è obbligatorio: è sufficiente anche un lavaggio solo con acqua. Lo shampoo, infatti, va utilizzato non più di 2-3 volte a settimana, mentre un buon conditioner può essere utilizzato anche tutti i giorni.

Dopo aver rimosso l’acqua in eccesso, applicane una noce, due se hai i capelli lunghi, e massaggialo sulle punte e poi sulle lunghezze, ma non sul cuoio capelluto per non appesantirlo. Lascia in posa per un paio di minuti e poi di risciacqua con cura.

Quali conditioner scegliere?

La scelta del prodotto più adatto per i tuoi capelli è fondamentale: solo abbinando il prodotto corretto al tuo tipo di capelli puoi ottenere i risultati sperati.

Se hai capelli normali ti è sufficiente un conditioner idratante ma non aggressivo, adatto all’uso quotidiano per la protezione dagli agenti inquinanti. Il

Detox Conditioner di Grown Alchemist è perfetto per la sua azione disintossicante le proteine della seta proteggono i capelli dall’inquinamento formando un film protettivo e al tempo stesso li purificano eliminando i radicali liberi. Questa soluzione è perfetta anche per i capelli grassi, perché idrata senza appesantire. Se cerchi un prodotto che ti aiuti con le doppie punte ti consigliamo il

Shield Conditioner di Nuori ricco di burro di karité e olio di Argan, ingredienti nutrienti e al tempo stesso protettivi.

Se invece hai bisogno di un rinforzo per i tuoi capelli sottili puoi provare il

Grandioso Volumising Conditioner di Rossano Ferretti, altamente idratante e ricco di oli vegetali naturali che prevengono le rotture dovute all’asciugatura. In caso di capelli secchi non potrai fare a meno del

Nourishing Conditioner di Grown Alchemist, lasciandolo in posa per 5-10 minuti: le vitamine, i polifenoli del tè verde e gli estratti di lavanda e mirto penetreranno in profondità per un’azione emolliente, elasticizzante e idratante.

Ami cambiare il tuo look con colorazioni che rispecchino la tua personalità? Scegli un conditioner adatto a sigillare i capelli colorati, come lo

Splendido Colour Maintenance Conditioner di Rossano Ferretti, con burro di karité, olio di rafano e semi di lino. Se invece adori la permanente ti servirà un prodotto specifico per i capelli trattati come il

Intensive Hair Conditioner di Malin + Goetz, dalla formula ricca di acidi grassi da oli vegetali naturali, dall’azione riparatoria, idratante e illuminante. Questo prodotto può essere utilizzato anche “senza risciacquo” per riparare le doppie punte.



This websites use cookies. By continuing to browse the site you are agreeing to our use of cookies. Cookie policy Ok, do il consenso