Focus sulle braccia...

Focus sulle braccia...

Spesso le dimentichiamo fino al momento in cui dobbiamo scoprirle. A quel punto, spesso ma non sempre, è panico! Troppo grosse, troppo flaccide, poco toniche e aggraziate. Da qui comincia il tormentone, che porta a pensarci troppo spesso, esagerando la questione.

Qui i casi sono tre

-Il primo vede il rilassamento delle braccia una conseguenza di un marcato calo di peso, con eccesso di cute che si estende dal gomito all’ascella, generando un aspetto estetico sgradevole, le cosiddette braccia ad ‘ali di pipistrello’ o a ‘becco di pellicano’.

-Il secondo, parla semplicemente di braccia con una pelle ancora tonica, ma con un po’ di grasso in eccesso. In questo caso, la riduzione volumetrica delle braccia può essere ottenuta con una semplice liposuzione, o con tecnologie e metodiche del mondo medico-estetico di nuova generazione.

-Nel terzo sia cute che il tessuto adiposo sono eccedenti, in questi casi la liposuzione si associa ad un’asportazione chirurgica di tessuto cutaneo adiposo. L’intervento di rimodellamento è detto la “dermolipectomia brachiale”, o “brachioplastica”. O più, semplicemente, lifting delle braccia.

Regole beauty

Prima di pensare a soluzioni drastiche prenotando un appuntamento dal chirurgo plastico per un lifting delle braccia, meglio ricordare che queste, contrariamente al seno, sono costituite per lo più da muscoli. Cosa cambia? Chi dice muscolo dice sport.

Innanzitutto il nuoto, grazie allo stile libero o alla rana, è uno degli sport migliori per tonificare le braccia (e non solo). Poi servono esercizi specifici per bicipiti e tricipiti soprattutto con i pesi. Perchè? Alternare sport aerobici come il nuoto ad attività anaerobiche, come l’allenamento coi pesi, è importante per tonificare i muscoli e aumentare la massa muscolare che, a sua volta, si ‘mangia’ quella grassa. Non male, vero?

Così in qualche settimana, si potranno riscoprire braccia sode e ben disegnate, combattendo contemporaneamente grasso in eccesso e rilassamento cutaneo. Ma non finisce qui.

Serve anche una beauty routine ad hoc, che magari coinvolga anche il seno, spesso in caduta libera insieme alle braccia. Per farlo basta iniziare la giornata con una doccia tiepida, da terminare con il getto di acqua fredda sulle braccia e sul seno effettuando movimenti circolari: una pratica ideale per tonificare i tessuti e riattivare la microcircolazione.

Terminata la detersione è bene idratare sempre la parte con una crema od un olio che permettano anche un effetto tonificante.

LA LOTION INFINIE di Argentum e FIRMING BOTANICAL BODY OIL di African Botanics sono due prodotti mirati al rassodamento cutaneo.

LA LOTION INFINIE è una lussuosa lozione fluida per il corpo formulata con Argento Colloidale e con DNA HP estratto da alghe marine. Ideata per rassodare la pelle del corpo con efficacia. Utilizzata tutti i giorni, per almeno un mese, contribuisce a ridonare compattezza alla pelle.

FIRMING BOTANICAL BODY OIL è un olio corpo con una formula unica, ricca di antiossidanti, vitamine e acidi grassi omega, studiato per ripristinare la compattezza e l'elasticità della pelle. Un trattamento nutriente che si assorbe facilmente, apportando notevole idratazione e istantaneamente riparando i danni dell’invecchiamento cutaneo. L’ingrediente “miracoloso” è il preziosissimo olio di Marula. Massaggiato a pelle umida subito dopo la doccia per almeno un mese darà strepitosi risultati!

E due o tre volte la settimana, prima della doccia o del bagno, procediamo alla spazzolatura a secco (meglio conosciuta come Dry Brushing): una tecnica di “pulizia” del corpo antichissima che permette di esfoliare non solo la pelle ma di regalare benefici a tutto l'organismo. Insieme a colon, reni, fegato e polmoni, la pelle è il quarto organo deputato all'eliminazione delle scorie, ma è anche il più “grande” per estensione. Uno dei modi per aiutarlo in questa “disintossicazione” è proprio la spazzolatura a secco che, con lo scrub, risulta efficacissima sotto molti punti di vista. Infatti:

- Migliora la cellulite. La pratica quotidiana della spazzolatura a secco favorisce la scomparsa della cellulite e migliora il tono della pelle.

- Rimuove efficacemente le cellule morte e le altre impurità; donando una pelle liscia, compatta e luminosa.

- “Sollecita” il sistema nervoso stimolando efficacemente le terminazioni nervose della pelle.

- Promuove il rassodamento della pelle prevenendo l'invecchiamento precoce e stimolando la formazione di nuovo collagene.

- Stimola e favorisce la circolazione sanguigna, agisce infatti sul sistema linfatico drenando i liquidi ed eliminando i gonfiori

Amate invece il classico scrub?

PEPPERMINT BODY SCRUB di Malin+Goetz è un innovativo gel esfoliante per il corpo che deterge, esfolia e rivitalizza la pelle in un solo gesto. Lo caratterizza una formula naturale con estratto di Menta Piperita e Aminoacidi dall’azione detergente, che lavorano in sinergia con polvere di Bambù e di Pomice garantendo un’esfoliazione dolce senza irritare o seccare la pelle e mantenendo inalterato il film idrolipidico

La medicina estetica offre sostanzialmente 4 strategie.

- Laser frazionale e radiofrequenza che sfruttano l’energia per ristrutturare e tonificare nel profondo.

- Biostimolazione: microiniezioni sottocutanee a base di acido ialuronico, aminoacidi e vitamine per migliorare il tono cutaneo e favorire la formazione di nuovo collagene

- Bio-complementazione: una tecnica iniettiva che utilizza soluzioni ipertoniche con amminoacidi a pH acido, per stimolare la formazione di collagene di tipo I, quindi duro e fibrotico, che rende più compatto il derma e distende i tessuti.

- Carbossiterapia: la somministrazione per via sottocutanea d’anidride carbonica medicale che aiuta a prevenire il problema e a ottimizzare i risultati dei trattamenti medico-estetici. Riattiva la circolazione nelle zone asfittiche e stimola la rigenerazione cellulare, migliorando visibilmente la qualità della pelle.



This websites use cookies. By continuing to browse the site you are agreeing to our use of cookies. Cookie policy Ok, do il consenso