Grasso e cellulite spesso coesistono, formando un problema di difficile risoluzione, in quanto spesso la coppia è resistente a diete e ginnastica.

Sul fronte del grasso arrivano buone notizie da uno studio che attesta che si può dimagrire dormendo un’ora e mezza in più. La news arriva ricercatori del King's College di Londra, autori di uno studio recente pubblicato su American Journal of Clinical Nutrition.

 


Salute, dimagrimento e benessere: il ritmo sonno-veglia ha un ruolo protagonista


Sapevamo che la carenza di sonno è un fattore di rischio obesità già noto, perché altera i livelli degli ormoni che regolano l'appetito, in particolare fa aumentare la percentuale di grelina, direttamente correlata con l’aumento di appetito. Lo studio oggi attesta che le persone che dormono di più mostrano un minore interesse verso alimenti zuccherati e carboidrati.

Anche un semplice cambiamento nello stile di vita può davvero fare la differenza, aiutando a magiare meno e in modo più sano.

Il nodulo della discordia

Negli anni settanta fu organizzata una grande riunione per definire il concetto di cellulite e le sue diverse manifestazioni.

Inizialmente si è ipotizzata la supremazia del danno primario del sistema microcircolatorio, cioè la stasi venolinfatica, nell’apparire della cellulite che, poi, si realizzava con una evoluzione che parte dall’edema per finire nella sclerosi.

Per questo fu definita PEFS, che significa panniculopatia-edemato-fibroso-sclerotica.

Successivamente l’interesse si è spostato sui tessuti dove si presenta la cellulite, che ricevono sostanze tossiche che arrivano da un intestino che non funziona bene, o da un fegato che non ha depurato e così via. Varie sono le motivazioni che provocano l’innalzamento dei tossici radicali liberi, delle sostanze ossidanti, dei metalli pesanti, dell’eccesso di zucchero nelle cellule con l’alterazione del tessuto adiposo localizzato e dei tessuti di sostegno. Questo è l’inizio delle varie forme di cellulite.

Oggi, grazie alle moderne metodologie, si è capito che quello che era considerato un tessuto ‘passivo’ (il tessuto connettivo) non lo è affatto: ora si parla di matrice interstiziale contenente anche cellule staminali.

Il tessuto adiposo, poi, veniva considerato solo un organo di deposito passivo: oggi sappiamo che può dar luogo ad una vera e propria malattia infiammatoria sistemica, quando è presente in eccesso. L’attenzione della ricerca si è inoltre appuntata sul ruolo dei mitocondri, sempre più valorizzato e importante per il buon funzionamento di cellule e tessuti.


2,5 donne su 3 hanno problemi di cellulite


In più, nelle zone in cui è presente una componente importante di grasso acquista importanza anche la causa morfoanatomica.  La peculiare conformazione del tessuto sottocute della donna, differente rispetto a quella dell’uomo, fa sì che l’aumento e l’ingrossamento degli adipociti crei delle ernie intradermiche che vanno a stirare la pelle. Ecco la genesi dei ‘bottoncini’ tipici della pelle a materasso in caso di cellulite accompagnata da grasso.

La cellulite è comunque l’espressione di una patologia del tessuto connettivo. Il danno cellulare alla base della cellulite può essere dovuto a un eccesso di zuccheri (la glicazione proteica causa dei danni cellulari), all’eccesso dei radicali liberi, a stasi linfatica, all’aumento del tessuto adiposo per effetto degli ormoni. Condizioni tutte che portano a una riduzione della microcircolazione arteriosa, quindi alla riduzione della respirazione del mitocondrio cellulare, l’anima energetica della cellula. Tutto questo provoca reazione infiammatoria, fibrosi e alterazioni del tessuto adiposo.

La cellulite non è solo un sintomo ma quasi uno strumento che l’organismo usa per lanciare segnali di aiuto. Un vero e proprio SOS per segnalare che qualcosa non sta funzionando.

Ad essere interessate dalla cellulite sono 2,5 donne su 3, cioè 24 milioni circa di donne. Dietro le quinte della ‘buccia d’arancia’ ci può essere un’insufficienza veno-linfatica, un aumento (ma anche una riduzione) del grasso, un disturbo metabolico (resistenza insulinica, problemi tiroidei). Questo per dire che la cellulite va, in primo luogo, diagnosticata, perché cause diverse richiedono anche trattamenti diversi.

 


Farmacia Legnani | Edelen

Questo integratore ottiene un’azione combinata a livello del circolo venoso e del microcircolo che contrasta pesantezza delle gambe e la cellulite


A ognuno la sua

A seconda delle patologie presenti, la terapia della cellulite deve essere la perfetta integrazione di alcune metodologie.

Tra queste, la terapia depurativa, la base di ogni trattamento successivo. Si effettua con integratori a base di sostanze depurative e antiossidanti di origine naturale e con diete vegetali per pochi giorni. Importante anche la dietoterapia, quando c'è sovrappeso o alterazione del tessuto grasso, volta a  diminuire il grasso senza perdere acqua e tessuto muscolare. Si fa con dieta proteinata controllata, sostituendo alcuni pasti con cibi particolari con aminoacidi e minerali. Viene fatta a cicli di quindici o venti giorni e poi continuata con una dieta bilanciata.

Fuori & dentro

La strategia depurativa passa da dentro. Ad esempio con integratori come Edelen di Farmacia Legnani, a base di Leucocianidine da vite rossa, meliloto, bromelina e pino marittimo.

-  La vite rossa, con azione antiossidante, aiuta il microcircolo agendo in particolare sulla pesantezza delle gambe.

-  Il meliloto migliora il circolo venoso favorendo anche il drenaggio dei liquidi corporei.

-  La bromelina, estratta dal gambo d’ananas, promuove il drenaggio dei liquidi corporei contrastando gli inestetismi della cellulite.

-  Infine la corteccia di pino marittimo svolge un’azione antiossidante.


Ibiza Superfoods | The Fit Mix

Un cucchiaino di Fit Mix fornisce il 33% di RDA (valori nutrizionali giornalieri richiesti) di proteine, vitamine e minerali essenziali. È consigliato nel corso di programmi alimentari mirati alla perdita di peso, come integrazione in caso di carenze e per chi mangia spesso fuori casa


Fit Mix di Ibiza Superfoods è una miscela proteica e multivitaminica pensata per accelerare il metabolismo e aumentare la produzione di energia necessaria all’organismo per stimolare la termogenesi.

-  Le proteine della canapa apportano anche omega 3, importanti per le funzioni cardiovascolari.

-  L'erba di grano completa il profilo amminoacidico necessario ad aumentare la massa muscolare.

-  L’alga Kelp, fonte di iodio, e il tè verde contribuiscono ad accelerare il metabolismo.

-  Completano la formula antiossidanti, vitamine e minerali del Grano, bacche di Goji e Lucuma, un frutto peruviano utilizzato come dolcificante ma dal basso indice glicemico.

Come cosmetici servono innanzitutto esfolianti che aumentano la penetrazione dei cosmetici applicati successivamente e rendono più levigata e liscia la pelle a buccia di arancia.


Per Purr | Silhouette Pack

Il Silhouette Pack è un trattamento da eseguire comodamente a casa che migliora la qualità della pelle del corpo, stimolando la rigenerazione delle cellule e con effetto diuretico, riattivando la circolazione e migliorando la cellulite. Il pacchetto include: una Spazzola esfoliante, uno Skinny Oil, un Salts Selection Exfoliant


Salts Selection Exfoliant di PerPurr è una miscela selezionata di tre sali: sale rosa, estratto da un sedimento antico 250 milioni di anni nell'Himalaya, sale del Mar Morto e sale di Epsom, tutti ricchi di minerali salutari per la pelle.

-  Miscelati opportunamente permettono di ottenere un'esfoliazione tonificante ed efficace.

-  La formula include anche l’olio di mandorle dolci, un balsamo che aiuta l'elasticità della pelle.

Detox Oil e Skinny Oil di PerPurr sono due oli purificanti che migliorano la texture della pelle e mantengono alto il livello di idratazione durante la giornata.

Entrambe hanno una valida azione sul microcircolo e pertanto sulla cellulite:

-  Le loro proprietà rassodanti, diuretiche e tonificanti aiutano a stimolare la circolazione sanguigna combattendo il gonfiore tipico causato dalla ritenzione idrica.

-  Con un fresco aroma agrumato dato dall'olio di citronella il Detox Oil e con aroma balsamico e calmante dato dall’olio di ginepro e di incenso lo Skinny Oil.

Entrambi gli oli possono essere utilizzati con le coppette di silicone della SOLARIS NY: per il corpo si usa la coppia di coppette più grandi del kit, potendo massaggiare braccia, gambe glutei e addome.

Come si usano:

-    Utilizzare sempre le coppette con la pelle unta o bagnata

-    si può far scorrere la coppetta usando un movimento longitudinale, a zig-zag o a mulinello;

-    i movimenti lenti favoriscono il drenaggio dei liquidi, quelli veloci o l’aspirazione statica con rilascio immediato migliorano la circolazione stimolando la formazione del collagene.

-    È importante che il movimento della coppetta sia indirizzato dal basso verso l’alto, quindi in direzione del cuore. 


Solaris Lab | Professional Cupping Therapy Set

La Cupping Therapy è una tecnica non invasiva assolutamente piacevole ed indolore: una semplice ripetizione di applicazioni rapide e ritmiche, utilizzando coppette in silicone sulla pelle ben detersa. Il massaggio stimola il tono della pelle e il microcircolo


Trattamenti shock e strong

Come affrontare il problema se sfaccettato e, soprattutto, datato? In questo caso si possono affiancare i cosmetici con i trattamenti di medicina estetica.

 Cellulite a tutto tondo. Cellulaze e Cellfina: entrambe sono una sonda laser e insieme un dispositivo medicale FDA approved che tratta direttamente la struttura fisiologica della cellulite, con risultati clinicamente provati. Ha una triplice azione: lipolisi, effetto tightening, contrastare ‘buchini’ e pelle a materasso, in quanto taglia termicamente i setti fibrosi che in superficie creano gli avvallamenti.

Cellulite + ritenzione idrica Bella Contour è un apparecchio a ultrasuoni approvato dalla FDA “per migliorare il flusso sanguigno muscolare, ridurre il dolore articolare (usato in medicina sportiva) e la cellulite”.  Il trattamento è indolore e i risultati si vedono dopo qualche seduta.


Affiancare cosmetici con trattamenti di medicina estetica ad azione d’urto è un metodo combinato efficace


Cellulite + lassità Reaction è una nuova metodica americana, unica tecnologia a radiofrequenza multipla certificata FDA, che utilizza onde elettromagnetiche ad alta frequenza (RF). Così aiuta a liberarsi degli accumuli di grasso, tonificando al contempo la pelle.

Cellulite + grasso La crioadipolisi è un sistema di rimodellamento che consiste nel congelamento del tessuto adiposo per eliminarlo. Le zone da trattare sono sottoposte a un’aspirazione, che crea un effetto ‘vacuum’ sul tessuto adiposo, e a un raffreddamento controllato, che ne abbassa la temperatura temperatura fino a circa -8°C, ossia utile a congelare selettivamente il grasso. La riduzione delle cellule adipose avviene per un processo di morte cellulare non invasiva (apoptosi), in quanto si cristalizzano i lipidi all’interno della cellula. Alla fine l’adipocita viene eliminato dai macrofagi, senza danneggiare le altre strutture cutanee (pelle) e sottocutanee (vasi e nervi). E così ti liberi del grasso localizzato.