C’è quello naturale, abbondante o a coppa di champagne, e poi c’è quello rifatto, rotondo al centimetro che per ammiccare dalla scollatura non ha bisogno di un reggiseno. Il seno, forse per la sua posizione, forse per il forte richiamo sessuale che esercita nell’immaginario collettivo, è una delle parti del corpo che attrae le maggiori attenzioni: non solo sguardi, ma anche cure globali. Nel mirino, oltre alle dimensioni, anche i piccoli difetti del seno: alto, basso, asimmetrico. Comunque, chi, pur desiderandolo sodo e turgido,è perplesso nei confronti dell’invasività della chirurgia e della vulnerabilitàdelle mode, che ora lo vogliono appena accennato, e subito dopo lo richiedono decisamente maggiorato, può comunque confidare in rimedi ad hoc: trattamenti in istituto, con massaggi e principi attivi di ultima generazione, cure casalinghe, con prodotti specifici e gesti mirati

Una struttura delicata 

Il seno è costituito da una massa lipidica, ossia composta di grasso, con all’interno la ghiandola mammaria, ipotrofica nei maschi e particolarmente sviluppata nelle femmine, e i dotti galattofori, per mezzo dei quali il latte arriva al capezzolo, una zona erogena per donne e uomini, in quanto è contornata da una parte scura ricca di nervi e perciò molto sensibile al tatto, l’areola. 

-  Nel corso dell’evoluzione, precisamente nel passaggio da quadrupedi a bipedi, la specie umana femminile ha modificato sostanzialmente l’aspetto del seno che, dalla forma a pera, tipica dei mammiferi, è passata a quella sferica, simile a quella del gluteo. Secondo gli antropologi ciò è accaduto per un fenomeno chiamato “auto mimesi sessuale”. Nella stazione eretta, infatti, i glutei, a differenza della quadrupedia, perdevano la loro evidenza, per cui serviva elaborare un altro sistema -  Il seno non possiede muscoli, è sostenuto semplicemente da legamenti sospensori, cordoni di tessuto fibroso che si fondono nel torace con i muscoli pettorali. 

-  Ed è per questo chela ginnastica può solo rassodare i muscoli pettorali, ma non cambiarne forma e dimensioniche, invece, sono determinate fondamentalmente da due fattori genetici: la sensibilità del seno agli ormoni e il loro livello nel sangue. Non esistono, quindi, diete particolari o integrazioni ormonali che possono aumentarne le dimensioni, anche se gli stress nutrizionali, ossia i bruschi o ingenti cali di peso, possono “svuotarlo” velocemente. Per questo, se s’intende ridurre il grasso corporeo generale, è bene sottoporsi a una dieta bilanciata, con un deficit calorico non eccessivo, contenuto entro il 10-15% del consumo totale, accompagnata da un allenamento fisico moderato.   


3LAB | Perfect Neck Cream

Perfect Neck Cream è perfetta per chi vuole mantenere tonica la pelle della zona décolleté e collo. È adatta a tutti i tipi di pelle e la sua efficacia è data dall’innovativa formula a base di tecnologia Nano-Claire GY e di calcio: immediato effetto di una pelle soda, dall'aspetto tonico e dalla texture levigata


Un seno perfetto 

  • Mantenere il proprio peso forma, cercando di evitare il più possibile perdite o aumenti consistenti di peso corporeo, serve anche per evitare la formazione delle smagliature, un fenomeno pressoché irreversibile. 
  • L'utilizzo di un reggiseno, inoltre,è sempre auspicabile, in particolare durante l’attività fisica, e nel caso si abbia un seno pesante, che, se non sufficientemente sostenuto, si rilassa a causa di una minore tensione dei legamenti sospensori.
  • Per averlo, meglio evitare di rilassarsi per ore in un bagno troppo caldo né abusare di docce bollenti, preferendo la doccia al bagno nella vasca, perché ci si resta meno a lungo.
  • Un'esposizione eccessiva ai raggi ultravioletti, infine, favorisce l’invecchiamento e la perdita d’elasticità della pelle. No, quindi, al topless e quando ci si espone al sole va scelta una protezione con SPF elevato su décolleté e seno,rinnovando spesso l’applicazione. In ogni caso, va evitato di esporsi tra le 12 e le 15. 


Coola Suncare | Sport Continuous Spray PSF30 Tropical Coconut

Coola Sport Continuous Spray Tropical Coconut SPF 30 è la protezione solare spray del momento, trasparente, al delizioso profumo di Cocco e di immediato assorbimento. Il prodotto assicura un'efficacia per i filtri UVAe UVB ad ampio spettro. Composta dal 70% di ingredienti biologici certificati come il Cetriolo, le Alghe e l'estratto di Frutti Rossi, èricca di Omega-3 e 6 e garantisce un'abbronzatura intensa e sicura


La sua beauty routine 

Scegli il trattamento in funzione delle tue esigenze: un concentrato rassodante, rimodellante e dall’effetto tensore per risollevare il seno fin dai primi segni di rilassamento; un trattamento antimacchie in caso di alterazioni della pigmentazione e così via. 

Va tenuto presente che la pelle di questa zona del corpo è più sottile di quella del resto del corpo, quindi, dato che i principi attivi penetrano con maggiore facilità, necessita di prodotti specifici e delicati.  

-  Detersione: sono da preferire detergenti oleosi o con tensioattivi dolci, come quelli di origine vegetale, oppure con il latte detergente e il tonico utilizzati anche per il viso. 

-  Idratazione: da appartare quotidianamente con creme ed emulsioni con NMF (Natural Moisturizing Factor) ricostruito (ossia una miscela idratante di aminoacidi, urea, zuccheri e sali), vitamine liposolubili (A-E-F) e chitosani (sostanze ricavate dal guscio dei crostacei) che oltre a idratare la cute la proteggono formando un film protettivo e distensivo.

-  Rassodamento: oltre a collagene ed elastina, oggi  sono impiegati estratti vegetali come ginseng, luppolo, salvia ed echinacea, ricchi di fito-ormoni con attività eutrofica, olio di soia e di riso, emollienti e tonificanti, zenzero, stimolante il microcircolo, mimosa tenuiflora, anti-age, serenoa repens, vellutante. 

-  Applicazione: i prodotti per il seno devono essere massaggiati delicatamente, con movimenti circolari e ascendenti verso il collo, per stimolare la microcircolazione cutanea e favorire l’assorbimento dei principi attivi, senza passare sul capezzolo. 

-  Cure urto: in commercio, per ammorbidire e tonificare la pelle senza ungerla, si trovano anche trattamenti in fiale, con complessi formati da mucillagini, di malva o calendola, e derivati biologici come i Gag (glucoaminoglicani, dei polisaccaridi presenti nel derma). Questi prodotti si stendono direttamente sulla pelle, senza massaggio, o si imbibiscono apposite garze.   

-  Pulizia profonda: una volta la settimana è utile fare uno scrub con sali oceanici, per levigare la pelle, immersi in olio da massaggio, che aiuta lo scorrimento dei granellini di sodio. Non serve fare pressione. Il gommage si esegue frizionando. Permette di ossigenare la pelle ed eliminare le tossine, oltre ad attivare il rinnovamento cellulare.

-  Idroterapia: molto utili le docce con acqua fredda. Esistono in commercio apparecchi specifici per idromassaggi al seno. Lo scopo è sottoporre la parte a un abbassamento della temperatura che determina prima una contrazione e poi una dilatazione dei capillari con conseguente aumento del flusso sanguigno in superficie. Così si stimola l’ossigenazione cellulare e si ottiene un effetto di rassodamento dei tessuti e dell’epidermide. Se non si possiede l’apposito apparecchio, si possono utilizzare anche due spugne morbide, strizzate e appoggiate sulla parte fino a che il seno non abbia assorbito il calore o il freddo. Da ripetere tre o quattro volte, terminando sempre con l’acqua fredda.

 


Per Purr | Salt Selection Exfoliant 

I sali contenuti garantisco un'esfoliazione delicata ed efficiente: la pelle risulta super idratata e favorisce il rilassamento muscolare


Consigli per gli acquisti 

Salts Selection Exfoliant di Per Purrè una miscela selezionata di tre Sali, tutti ricchi di minerali salutari per la pelle: quello Rosa, estratto da un antico sedimento nell'Himalaya, quello del Mar Morto, infine il Sale di Epsom,una cittadina inglese del Surreyricca di giacimenti di questo sale, che si trova pure nello stato di Washington, in California e in Italia, ad esempio a Recoaro Terme in provincia di Vicenza.

Idratante ed elasticizzante. Nella formula anche l’olio di mandorle dolci, un balsamo che aiuta l'elasticità della pelle, l’olio di Verbena esotica, noto per stimolare la circolazione sanguigna e quello di Macadamia Ternifolia, che penetra facilmente nella pelle, mantenendola tonica e turgida. 


Nuori | Vital Body Balm

Vital Body Balm è prodotto in piccoli lotti ogni 12 settimane. Ciò garantisce, una freschezza assoluta del prodotto stesso, l'efficacia al 100% degli attivi contenuti, in quanto gli ingredienti non sono indeboliti con il passare del tempo. Inoltre il packaging protettivo di qualità minimizza l'esposizione all'aria, alla luce e ai batteri prima e durante l'uso. Questo è il motivo per cui ogni prodotto Nuori garantisce un’altissima qualità ed efficacia


Vital Body Balm di Nuoriè una crema corpo molto idratante. Una texture ricca con olio di avocado, burro di karitè e glicerina derivata dall'olio d'oliva, che ripristinano morbidezza ed elasticità della pelle, mentre l’olio di semi d'uva e la vitamina E offrono un'intensa protezione antiossidante.

 

Come tutta la linea NUORI anche il Vital Body Balm è prodotto in piccoli lotti ogni 12 settimane. Ciò garantisce, una freschezza assoluta del prodotto stesso e l'efficacia al 100% degli attivi contenuti. È privo di parabeni, coloranti chimici, profumi sintetici, oli minerali, petrolati, PEG, solfati, ftalati e siliconi.

 

In istituto un tocco esotico… 

Tra i trattamenti da provare nei centri estetici ci sono quelli che utilizzano principi attivi ricavati dalle piante che crescono in Africa, come la kigelia africana, con proprietà bio-tensori, che stendono la pelle e danno turgore al seno, e il baobab, molto ricco di vitamina C, con azione antiossidante ed elasticizzate, che da luminosità e resistenza alla cute. 

Il trattamento: a base di kigelia africana, tende la pelle del seno facendolo apparire immediatamente più turgido. 

  • Si effettua un peeling estremamente delicato con miele e sferule di olio di jojoba, che leviga ed energizza la cute. 
  • Poi si fanno delle maschere a impacco o con dei bendaggi, con vitamina A, B, C, E, luppolo, ginko biloba e germe di grano, che si lasciano in posa 20 minuti circa. Infine si stende un fluido, con kigelia africana, luppolo, fieno greco e una lozione fresca, con hamamelis, rosa gallica e mentolo, che aiutano l’ossigenazione dei tessuti. Infine si termina con l’applicazione di idrolizzati di elastina e di quillaia, una pianta africana dall’azione tonificante.