Quale lato del corpo usi per abbracciare una persona? La curiosa domanda arriva dai ricercatori del Dipartimento di Biopsicologia, Istituto di Neuroscienze Cognitive della Ruhr-Universität Bochum (Germania), che lo scorso gennaio hanno pubblicato uno studio su Psychological Research per fare luce sui fattori che possono influenzare il lato del corpo che utilizziamo per abbracciare una persona. E anche se gli abbracci sono gesti comuni delle nostre vite, la neurofisiologia di questa interazione non è ancora del tutto chiara. Tant’evvero che sono varie le discriminanti che regolano questo comportamento umano.

Dallo studio è emerso che in situazioni neutre le persone sembrano prediligere abbracciare con il lato destro del corpo. Tuttavia, quando i partecipanti stavano provando emozioni positive, o negative, tendevano invece ad utilizzare il lato sinistro del corpo. I ricercatori sostengono che questo sarebbe causato dal fatto che l’emisfero destro del nostro cervello, che controlla la parte sinistra del nostro corpo, è anche quello che processa le emozioni, positive o negative che siano.


Collo e decolleté sono fra le zone del corpo che scopriamo per prime all’arrivo della bella stagione. Non trascuriamole


Ma quale emozioni proviamo quando, davanti allo specchio, osserviamo il nostro décolleté? È sotto gli occhi di tutti. Eppure spesso lo trascuriamo, anche quando con i primi caldi collo e décolleté sono tra le prime parti che scopriamo, liberandole da sciarpe e maglioni a collo alto. In realtà sono due zone particolarmente delicate, che possono mostrare più facilmente i segni del passare del tempo. E pensare che basterebbe idratare, nutrire e proteggere il décolleté sin da giovani…...

Invece, si comincia a prendersene cura solo quando iniziano i problemi: macchie scure, grinze, secchezza. L’area del collo e quella del décolleté sono particolarmente sensibili: qui la pelle rischia di assottigliarsi più facilmente, perdendo tono e volume, e mostrando delle rughe che si delineano in senso sia verticale sia orizzontale.

Fattori che motivano la necessità di curarla tutto l’anno, proprio come si fa con quella del viso, idratandola e nutrendola ogni giorno e massaggiandola per stimolarne la microcircolazione, quindi l’ossigenazione dei tessuti.

Per rendere la pelle liscia e luminosa sono utili creme con vitamina A (retinolo) e C (acido ascorbico), abbinate a un peeling/scrub a settimana.


PURIFYING BODY EXFOLIANT | Pearl, Peppermint & Ylang Ylang  - Grown Alchemist

 Formulato per detossinare in superficie e conferire benessere a corpo e mente, grazie anche alla sua fragranza sensoriale.
Adatto a tutti i tipi di pelle, specialmente indicato per quelle di tipo grassa o per chi desidera sviluppare un'azione incisiva dei trattamenti corpo



Qualche esempio?

Purifying Body Exfoliant Peal, Peppermint & Ylang Ylang di Grown Alchemist è un esclusivo esfoliante corpo che elimina le impurità e dona nuova luce all’incarnato, grazie ad aragonite e proteine di perle di conchiolina, che rimuovono delicatamente le cellule cutanee devitalizzate. Agevola il rinnovamento cellulare ed è una buona base di partenza per qualsiasi trattamento di bellezza corpo

Dark Spot Fix di Verso è un correttore delle macchie scure contenente un’alta percentuale di Retinolo 8, un complesso stabilizzato di vitamina A, otto volte più efficace del classico retinolo. La formula concentrata aiuta a ridurre le macchie scure e migliora visibilmente la texture della pelle. La novità sensazionale che si può tranquillamente utilizzare anche con il sole e non sensibilizza.....a differenza dei prodotti a base di retinolo classico. Alla base del successo della formula, un’alta dose di Retinolo 8 che, grazie alle proprietà rigeneratrici tipiche di questa vitamina, migliora la texture cutanea. Poi la curcuma, nota per le sue elevate proprietà antiossidanti, che sostiene la pelle a proteggersi dai danni causati dai raggi UV, rendendola forte e  luminosa.


DARK SPOT FIX - Verso Skincare

 Il Dark Spot Fix è un prodotto correttore delle macchie scure che contiene una percentuale altissima di Retinolo 8, un complesso stabilizzato di vitamina A, otto volte più efficace del classico Retinolo. Questa formula concentrata aiuta efficacemente a ridurre l'aspetto delle indesiderate macchie scure e migliora visibilmente la texture della pelle


Se, invece, si è troppo trascurata la pelle del décolleté, si può comunque rimediare con cure medico-estetiche.

Ad esempio, per schiarire lievi discromie si può fare un ciclo di peeling chimici: un trattamento in superficie con acido citrico, cogico e arbutina, che schiarisce le macchie e illumina la pelle, senza esfoliarla.

Invece per distendere le ‘rughe a ventaglio’ del décolleté, tipica manifestazione di un’elastosi solare che ha frammentato le fibre elastiche nel derma, sono indicate iniezioni a tappeto d’acido ialuronico non cross-linkato arricchito con un complesso bioristrutturante, che contiene quindi sostanze come aminoacidi e vitamine che ridensificano e svolgono un’azione antiossidante e rivitalizzante, contrastando la degenerazione delle fibre di collagene ed elastina. Inoltre grazie alla capacità dell’acido ialuronico di attirare e catturare molecole d’acqua, le sue particelle, come microspugne, idratano la pelle dall’interno e ne distendono la superficie. In pratica si tratta di micro-iniezioni a distanza di 1 centimetro o meno l’una dall’altra, con un piccolo ago da mesoterapia, che disegnano una sorta di tessitura. Si comincia con un protocollo d’attacco, con 3/5 sedute ogni 15-20 giorni, per poi mantenere gli effetti con cicli ogni 6 mesi circa.  

Per ritrovare tono e compattezza ottima la terapia di fotoringiovanimento con il laser che, lavora sulla struttura profonda della pelle, migliorandone consistenza e tonicità….

Oppure per ricompattare la pelle, c’è lo Skin Tightening a infrarossi frazionati: la luce infrarossa, trasformata in calore, stimola la produzione di nuovo collagene, incrementando la tonicità della cute, mentre la tecnologia frazionata rende la sensazione di calore più sopportabile.


Per ritrovare tono e compattezza utile la terapia di biorivitalizzazione con acido ialuronico, vitamine e aminoacidi


Le discromie, invece, si possono trattare con una luce pulsata di quarta generazione che, in virtù dell’elevata selettività, velocizza i risultati e riduce gli effetti collaterali. Un trattamento affatto traumatico e doloroso che però non è praticabile su cuti abbronzate.

Attenzione infatti le terapie laser sono da fare al ritorno dalle vacanze… questo tipo di trattamenti sono banditi quando vi esponete al sole e con la pelle abbronzata!!  

Armandosi di pazienza. Si può ricorrere al microneedling. Si utilizza una sorta di manipolo (dermaroller) dotato di un piccolo rullosu cui è posto un rullo nel quale sono inseriti 540 microaghi in titanio che hanno una lunghezza variabile da 0,25 mm a 2 mm in base al tipo di trattamento da effettuare oppure una penna ad aghi: quest'ultima ha sostituito ultimamente il dermaroller poichè più funzionale ed efficace. Si tratta di una “penna elettrica” dotata di 11 microaghi che penetrano nella cute a velocità controllata fino a 25 volte al secondo.

Un trattamento di certo dai risultati non immediati…..i protocolli prevedono almeno sei sedute, a cadenza quindicinale/mensile, per far sì che si stimoli la formazione di nuovo collagene e l'epidermide si ricompatti. Il microneedling aiuta a risolvere in maniera per nulla invasiva numerose problematiche che tendono ad affliggere le donne con l’avanzare naturale dell’età (quindi non solo photoaging, ma rughe, cicatrici, macchie cutanee, smagliature e cellulite), in totale sicurezza e senza la necessità di affrontare un post-operatorio. Normalmente durante le sedute vengono applicati sul derma specifici principi attivi incrementando l’efficacia del trattamento in modo da raggiungere risultati ancora più apprezzabili



Il microneedling aiuta a risolvere in maniera per nulla invasiva numerose problematiche che tendono ad affliggere le donne con l’avanzare naturale dell’età (quindi non solo photoaging, ma rughe, cicatrici, macchie cutanee, smagliature e cellulite), in totale sicurezza...esistono dei dispositivi da utilizzare comodamente a casa. Abbinate un siero ricco di principi attivi per potenziare i risultati


Più bello con il trucco

Per abbellire la pelle di collo e decolleté in previsione delle vacanze e degli abiti scollati, si può ricorrere ai prodotti make up.

- Come accade per il viso, per evitare che il trucco appesantisca e non apporti luminosità, è importante idratare la pelle del collo e décolleté con prodotti non grassi, disponibili anche in emulsioni iridescenti, che conferiscono maggiore uniformità ai tessuti. 

- Se non si hanno segni o macchie importanti si può uniformare la pelle con un fondotinta no-transfer che non sporca i vestiti, e fissare il prodotto con una polvere shimmer che regala quell’effetto glow tanto ricercato.  



Aqua BB SPF 40 - 3LAB

 La BB Cream compatta Aqua BB SPF40 è realizzata con una formula innovativa che protegge la pelle dai danni dei raggi del sole, uniformando il colorito del volto, del collo e del decolette, in maniera naturale ed al tempo stesso decongestionando e creando un effetto lifting. Questa BB cream, a base di acqua di rose, diventerà un alleato di bellezza da tenere sempre con sé per donare al proprio volto la giusta protezione ed idratazione. Disponibile in tre diverse tonalità