Conosciamo le proprietà benefiche del sole sulla pelle, come pure il contraltare: effetti diretti e immediati come eritema, scottature, orticaria, che indiretti e tardivi, tra cui rughe, macchie, invecchiamento precoce. Ed è per questo che è buona norma cominciare sin d’ora una strategia antiossidante, ‘In & Out’, da seguire prima e durante il periodo di esposizione ai raggi solari, in grado di contrastare i danni indotti dai radicali liberi.

Qual è il razionale alla base di queste scelte? Cominciamo con il dire che il ruolo degli antiossidanti nutrizionali, nella prevenzione delle patologie croniche e dell’aging, è un tema controverso. L’Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA), nell’ambito del processo di valutazione delle indicazioni salutistiche sostenibili per alimenti e integratori venduti nei Paesi europei, ha stabilito che è scorretto vantare per un cibo o un integratore un’azione ‘antiossidante’. Secondo l’EFSA è meglio utilizzare “protegge le cellule dallo stress ossidativo”, ribadendo così che la parola ‘antiossidante’ non rispecchia necessariamente un beneficio salutare

Per stress ossidativo si intende uno sbilancio tra produzione e di molecole reattive ossidanti ed efficienza delle difese antiossidanti, in favore dei processi ossidativi. Il corpo genera molecole reattive e radicali liberi, come inevitabili prodotti del metabolismo energetico. Altri radicali liberi derivano dal cibo, dall'aria, dalla luce solare, dall’allenamento intenso, come pure dal fumo attivo e passivo, dall’alcol e dallo stress prolungato. I radicali non necessariamente costituiscono un pericolo, in quanto rappresentano molecole di segnale e armi di difesa contro organismi patogeni.

Gli antiossidanti sono un’ampia a variegata classe di molecole. Si va dalle vitamine idrosolubili (vitamina C) o liposolubili (vitamina E), agli elementi in tracce (rame, zinco, selenio), da singoli aminoacidi (cisteina) a piccoli peptidi (glutatione) e complesse proteine (superossidodismutasi). Si tratta di antiossidanti in grado di neutralizzare direttamente i radicali liberi. Poi c’è un’altra classe, detta antiossidanti di seconda generazione, ossia tutte quelle sostanze vegetali che manifestano una capacità indiretta di neutralizzare i radicali liberi, modulando l’espressione genica degli enzimi endogeni
antiossidanti, come glutatione, catalasi o superossido dismutasi (SOD).

Rientrano in questa classe i polifenoli, che includono flavonoidi e isoflavoni, poi le antocianine del mirtillo, le catechine del tè, il resveratrolo dell’uva e la curcumina, il pigmento giallo che dà il colore al curry.  

Boosting Astaxantin di Simris: è un integratore in perle di astaxantina purissima. Che costituisce il principale sistema di difesa antiossidante di una microalga continuamente esposta alle radiazioni UV. Tra gli innumerevoli benefici, potenti proprietà di fotoprotezione, in quanto in grado di inibire l’ossidazione dei lipidi di membrana e delle proteine prodotta dai dalle radiazioni ultraviolette. Si suggeriscono 2 perle al giorno da iniziare almeno 20 giorni prima di esporsi al sole e continuando durante i giorni di esposizione. Ciò permette un'abbronzatura senza scottature, eritemi e dal colorito uniforme.

https://noorbeautyshop.com/boosting-astaxanthin.html

Anche l’attività fisica aerobica (moderata) può considerarsi un ‘antiossidante di seconda generazione’. Durante l’attività aerobica, si genera un po’ di stress ossidativo che stimola la cellula a produrre nuovi enzimi antiossidanti. E se non si può (ancora) correre sulla spiaggia o camminare in montagna, si può sempre fare delle passeggiate in bicicletta o a piedi, per almeno 45 minuti continui, per avviare tale processo.

Ma attenzione: in città smog, luce blu e raggi UV sono i peggiori nemici della nostra pelle. L’esposizione massiccia e continua a questi agenti esterni causa stress ossidativo, che si traduce sulla pelle in colorito spento, disidratazione, invecchiamento precoce.

Antioxidant+ Facial Oil di Grown Alchemist è un siero per il viso che dona elasticità alla pelle, lasciandola morbida e idratata. Nella formula, vitamina E, potente antiossidante che stimola la produzione di collagene, olio di rosa mosqueta e di olivello spinoso che idratano e donano elasticità, mentre olio di mandorle dolci e di riso sono ricchi di vitamine tra cui A, B1,B2, B6.

https://noorbeautyshop.com/antioxidant-facial-oil-borago-rosehip-buckthorn.html

Antiox Pack di Per Purr contiene un rituale antiossidante completo per il corpo. Nel pack, un Sapone rivitalizzante e idratante, con un aroma di agrumi e zenzero, un Sale Esfoliante con un mix di sale himalayano e oli essenziali. Si usa preferibilmente su pelle asciutta, prima del bagno o della doccia; massaggiando con movimenti circolari e applicando successivamente l’Olio Antiox. Al cuore dell’elisir, l’açaí, ricco di antiossidanti e acidi grassi, che regala un'intensa idratazione e tonificazione. Va usato a pelle bagnata, subito dopo la doccia o il bagno, massaggiandolo dal basso verso l'alto, per riattivare la circolazione e ottimizzare l’assorbimento delle sostanze funzionali.

https://noorbeautyshop.com/antiox-pack.html